Prodotto alla prova: stivaletti invernali

giovedì, 03 gennaio 2019

Prodotto alla prova: stivaletti invernali

Per molti, l'inverno è un periodo di riposo e relax. Ma non per i cavalieri. Anche se l'allenamento è di solito meno intenso, i cavalli hanno bisogno di lunghe cavalcate e di muoversi. Proprio per questo, un'attrezzatura invernale di alta qualità è essenziale, soprattutto se non si dispone di una sala chiusa e gli esercizi devono essere svolti all'aria aperta. Bisogna proteggere specialmente mani e piedi, che spesso sono i punti che tendono a raffreddarsi di più. In modo particolare, quando si scende dalla sella, si può notare che le punte dei piedi, se non sono adeguatamente protette, sono particolarmente fredde e spesso possono lasciare una sensazione molto spiacevole.

Per fortuna in commercio ci sono molti prodotti pensati proprio per affrontare al meglio questa stagione. Ad esempio, il brand Schockemoehle Sports in collaborazione con Tonics ha sviluppato uno stivaletto rivestito in pelliccia di agnello, che dovrebbe mantenere i piedi perfettamente caldi anche durante le giornate più fredde. In questa recensione non a caso è stato messo alla prova lo stivale invernale “Stardust Frost” per vedere se effettivamente vale la pena.

Ciò che attira subito l'attenzione è la doppia zip sulla parte anteriore della scarpa, che permette di indossare in un attimo gli stivaletti, senza dover fare alcun tipo di forzatura per dover infilare il piede.

L'allacciatura elastica è sicuramente un'altra caratteristica molto interessante. Questa infatti permette di allacciare lo stivaletto senza avere fastidiosi lacci da dover nascondere da qualche parte. Inoltre, l'elasticità dei lacci permette alla scarpa di adattarsi al meglio alla postura o al movimento della gamba. L'interno dello stivaletto (ad eccezione degli inserti elastici sui lati) è completamente ricoperto di pelliccia di agnello, in modo da garantire il massimo comfort e un'ottima protezione dal freddo. Insomma, un modello decisamente adatto per affrontare anche le giornate più fredde!

Inoltre c'è una protezione chiamata "antiabrasione", ovvero un sistema decisamente innovativo posto all'esterno, che dovrebbe permettere alla calzatura di durare a lungo e di non rovinarsi troppo con l'utilizzo frequente.

Un altro elemento molto positivo è il porta sperone sul retro.

Ma la domanda più importante è: questi stivaletti tengono bene al caldo?

Questo modello è stato testato in diverse occasioni: durante passeggiate piacevoli a temperature gelide e anche un intero pomeriggio (circa 4 ore) all'aperto a temperature intorno a 0 gradi. I nostri esperti hanno garantito che le punte dei piedi erano sempre ben protette e calde, nonostante le basse temperature.

Inoltre è stata anche testata la resistenza all'acqua. Questo modello è riuscito a rimanere perfettamente impermeabile, nonostante il terreno fosse molto umido e impregnato d'acqua. I piedi infatti sono rimasti completamente asciutti e ben protetti nonostante lo spesso strato di fango che si è depositato durante la passeggiata.

Un aspetto negativo dello stivaletto è che le cerniere sfortunatamente si allentano un po' con il tempo e l'usura. Tuttavia, utilizzando delle ghette adatte, questo problema può essere facilmente risolto.

In conclusione:

Gli stivaletti "Stardust Frost" sono un vero must per chi ama cavalcare in inverno. Sono comodissimi, tengono i piedi bene al caldo, sono belli e super confortevoli. Inoltre, sono anche molto robusti e le doppie cuciture sono lavorate con grande cura. L'unico aspetto negativo, se proprio bisogna trovarne uno, è la cerniera, che dopo un po' potrebbe allentarsi.